Ing. Carlo Doimo

Carlo Doimo, Ingegnere civile, 36 anni, sposato, una figlia. Strutturista di formazione, è un accorto appassionato di strutture che ha coniugato la sua passione con la sua professione. Libero professionista, si occupa di progettazione strutturale delle costruzioni, con particolare riguardo alla progettazione antisismica, alla progettazione di strutture di calcestruzzo ed al recupero e adeguamento sismico e strutturale degli edifici esistenti, di consulenze tecniche di parte, di problem solving legato all'edilizia in generale.

Attento alle innovazioni, è impegnato nella formazione per numerosi Ordini professionali e Associazioni di categoria in Italia, tenendo come docente svariati corsi sulla progettazione antisismica di strutture di calcestruzzo e di acciaio.

Altresì cura la formazione di alcune Istituzioni ed Enti, tra le quali si pongono la Regione Piemonte e la Provincia di Torino.

È socio di alcune tra le più note e autorevoli associazioni di categoria: ATE (associazione tecnologi per l'edilizia, Milano), SEWC (Structural Engineering World Conference - Italian Group, Milano), AICAP (Associazione Italiana Cemento Armato e Precompresso, Roma), EUCENTRE (European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering, Pavia).

Si è occupato della verifica dei progetti ai fini della validazione per la società SisTer, per l'ambito Geotecnico - Strutturale, anche in progetti di notevole complessità, come il recupero del Real Collegio Carlo Alberto di Moncalieri, richiesto da Compagnia di San Paolo.

A Livello internazionale ha curato per l'ECP (European Concrete Platform) la redazione del Commentary to Eurocode 2 e dei relativi Worked Examples, che rappresentano oggi i documenti di supporto teorico/pratico della norma Europea sul Calcestruzzo EN 1992-1-1 Eurocodice 2.

In quanto esperto del sistema di normative europee di progettazione della serie "Eurocodici" e delle nuove normative italiane sulle costruzioni (NTC 2008), ha partecipato come relatore a vari incontri di aggiornamento professionale per numerosi Ordini professionali ed Associazioni di professionisti.

Collabora con alcune case di produzione di software sulla progettazione delle strutture come consulente per lo sviluppo software e la corretta interpretazione normativa, nonché per la diffusione della conoscenza delle norme attraverso seminari e convegni monotematici svolti in varie località italiane.

Convinto dell'importanza della corretta progettazione ai fini del miglioramento della sicurezza delle costruzioni in Italia, partecipa alla "Commissione strutture e sicurezza strutturale" dell'Ordine degli Ingegneri di Torino, alla "Commissione calcestruzzo per opere durevoli" del Collegio Costruttori - ANCE di Torino, alla "Commissione strutture" della FIOPA - Federazione Interregionale degli Ordini degli Ingegneri di Piemonte e Valle d'Aosta, attraverso le quali ha dato un attivo contributo alla redazione delle nuove procedure di presentazione e deposito dei progetti in Regione Piemonte, conclusosi con la promulgazione della D.G.R. n. 4-3084 del 12 dicembre 2011.